Capelli

Review Sezione Aurea – Shampoo “Lara”

Lara: Shampoo alla Cheratina

Ciao a tutti!
Oggi torno parlarvi dei prodotti Sezione Aurea, da me acquistati verso metà Dicembre. Nello specifico vi parlo di “Lara”, uno shampoo alla cheratina, pensato per capelli fragili e deboli. Al contrario di Tati (qui la recensione completa) Lara non mi è entrato nel cuore. È un prodotto di cui mi è piaciuto molto l’effetto ma che ho trovato nel complesso poco pratico.

Ma entriamo nel dettaglio!

Sezione Aurea ce lo descrive così: “Lo Shampoo “Lara” lava delicatamente la cute e in più integra la Cheratina naturalmente presente nei nostri capelli, rinforzandoli e migliorando la loro struttura. La combinazione di Cheratina Vegetale e Olio di Lino Biologico consente di nutrire e lucidare i capelli donando loro un effetto anti crespo”

Il prezzo è di €11,90 per 200 ml di prodotto

INCI: Aqua, Disodium cocoamphodiacetate, Cocamidopropylbetaine, Sodium cocoyl isethionate, Glycerin, Sodium chloride, Linum Usatissimum Oil*, Xantan gum, Hydrolized keratin powder**, Lactic acid, Parfum (ipo), Potassium sorbate, Sodium benzoate, Benzyl alcohol.

Il Profumo

La prima volta che ho aperto la confezione il profumo non mi piaceva. Con il tempo, tuttavia, devo dire che mi ci sono abituata e ha cominciato a piacermi. Descriverlo è molto difficile. Vi posso dire che personalmente la trovo abbastanza dolce, con sentori di latte, avena e mandorla (ma magari è il mio naso eh) e mi ricorda vagamente lo shampoo all’Amla della Khadì.

Il Packaging

Il packaging è molto bello. Trovo che la forma della confezione sia piuttosto comoda, rettangolare, allungata e in plastica rigida. L’unico difetto secondo me risiede nel tipo di tappo, a scatto e piuttosto duro da aprire. Alla lunga potrebbe rompersi (a me è successo su un lato). Ci sono persone a cui piace, è molto soggettivo in realtà. A me non fa impazzire, preferisco altre tipologie un po’ più morbide.

lara packaging

Packaging

il tappo

Il tappo, non so se riuscite a vederlo ma una parte è staccata

La Texture

Veniamo alla texture, che è l’aspetto più particolare di questo shampoo. È molto cremosa, liquida e altamente concentrata. È uno di quegli shampoo che necessitano di essere diluiti molto. Motivo per cui l’ho trovato poco pratico e per cui non lo ricomprerei.

la texture dello shampoo lara

Texture

Applicazione

Il problema che ho riscontrato sta nelle proporzioni per la diluizione. Per diverso tempo ho fatto tentativi senza ottenere successo. Il prodotto non faceva schiuma e mi dava sempre l’impressione di non lavare, tanto che stavo per accantonarlo. Per fortuna ho trovato la pace dei sensi grazie a Elenia del blog MissHaul che ha consigliato di diluire 10 ml di shampoo con 200 di acqua calda e senza agitare troppo. Risultato: tantissima schiuma e sensazione di pulito.

Il problema è anche mio, perché non amo gli shampoo da diluire e preferisco sempre prodotti un po’ più comodi. Tuttavia ci sono alcuni shampoo che ho provato in passato che nonostante fossero concentrati facevano il loro dovere mettendone pochissimo e massaggiando la cute senza diluire. Con Lara invece trovo che sia necessario diluire. Applicato da solo non fa schiuma e sinceramente non mi dà soddisfazione.

Inoltre con queste dosi si utilizza anche molto prodotto ogni volta. Con altri shampoo ne uso la metà (circa 5 ml, per intenderci, una noce) perché va lavata solo la cute e non le lunghezze, che si lavano automaticamente sciacquando via lo shampoo. Invece con queste proporzioni diciamo che se lavate i capelli 2 volte a settimana una confezione vi durerà 2 mesi e mezzo circa. Se li lavate 3 volte a settimana vi durerà 1 mese e mezzo circa. Non è tantissimo!

A parte questo aspetto il prodotto per me è promosso. Sui risultati non ho nulla da dire, è un ottimo shampoo. Non annoda i capelli mentre lo massaggio (hallelujah!) e soprattutto l’effetto finale è bellissimo, capelli lucidissimi, morbidi, idratati e corposi.

Conclusioni

In generale è un prodotto che consiglio se avete capelli sottili, fragili, trattati o con tendenza a spezzarsi. Ma soprattutto lo consiglio se siete pratiche e avete dimestichezza con gli shampoo da diluire, o per lo meno se vi piace questa tipologia di prodotto, altrimenti potrebbe non fare voi.

Per quanto mi riguarda sono ancora alla ricerca dello shampoo perfetto, per cui se avete suggerimenti dite pure!

E voi? Avete provato Lara o i prodotti Sezione Aurea? Fatemi sapere nei commenti e per qualsiasi domanda mi trovate qui! Un bacione 

 

 

Previous Post Next Post

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply Hobbit84 23 Marzo 2016 at 15:09

    Anche a me diluire gli shampoo scoccia molto..preferisco quelli che funzionano bene già da puri 😉

  • Reply Elenia Murgano (misshaul) 23 Marzo 2016 at 15:33

    Ciao cara, grazie per avermi citata *_*
    Tutti gli shampoo ecobio vanno diluiti perchè gli ingredienti contenuti hanno bisogno di andarsi a disciogliere in acqua per poter generare schiuma e dare un massaggio soddisfacente alla cute, ma capisco che questa pratica possa scocciare un po’. Le dosi puoi tranquillamente dimezzarle, io purtroppo utilizzo 10 ml a volta perchè avendo i capelli grassi necessito di due lavate. La mia intenzione è quella di prendere lo spargishampoo piccolo di biofficina proprio per provare a fare diluizioni con meno prodotto 😀 Di Lara penso proprio la stessa cosa: è un ottimo prodotto *_*

    • Reply dafnecipriani 23 Marzo 2016 at 15:57

      Ciao Elenia! Grazie a te per il tuo prezioso consiglio, senza a quest’ora ero ancora lì a fare esperimenti ahaha 😊 ho provato a dimezzarle ma non dà lo stesso risultato soddisfacente, con 10 ml lava proprio proprio bene! Proverò anche io lo spargishampoo piccolo in effetti potrebbe essere una soluzione! Si comunque l’effetto è bellissimo, infatti se fosse stato un pelino più pratico sarebbe entrato nel mio cuore come Tati ❤️

    Leave a Reply