corpo

Review Greenatural – “Deodorante al Talco”

Deodorante al Talco roll on a base di allume di potassio

Ciao a tutti!
La review di oggi sarà sul “Deodorante al Talco Roll On” di GreenaturalIl deodorante è un prodotto per me indispensabile. Anche se, vi dirò, quando sono in metro la mattina e mi pervade quella pungente “eau de ascella” mi sorge il dubbio che questo magico oggettino non sia una prerogativa di tutti. Tornando al nostro magico mondo profumato, io sono molto esigente quando si tratta di deodoranti. Su una scala di gradimento il deo Greenatural si colloca su una via di mezzo. Non è un bocciato ma non ha fatto breccia nel mio cuore. Ho riscontrato sia aspetti positivi che negativi.

Ma entriamo nel dettaglio:

Greenatural ce lo descrive così: “Il deodorante Greenatural all’Allume di Potassio contiene sali minerali che combattono i batteri responsabili della formazione dei cattivi odori. Senza inibire la naturale traspirazione della pelle. Non lascia antiestetici aloni sugli indumenti. Protegge dai cattivi odori della traspirazione per 24 ore senza modificare il normale processo di sudorazione. Arricchito con glicerina. Nutre ed idrata l’epidermide anche quella più delicata. Il profumo del talco è soffice, avvolgente, fresco ma al tempo stesso deliziosamente delicato per la pelle.”

Il prezzo è di €6,60 per 75 ml di prodotto, ottimo formato e ottimo rapporto quantità prezzo.

INCI: aqua, glycerin, Potassio Alum, parfum, Xanthan Gum, sodium benzoate, potassium sorbate, Coumarin , benzyl Salicylate, Alpha-Isomethylionone, Hydroxycitronellal, Citronellol, Geraniol.

Questo deodorante fa parte di una linea all’allume di potassio, chiamato anche allume di rocca. Si può trovare anche sfuso in commercio, sotto forma di pietra, e può essere utilizzato in alternativa ai deodoranti tradizionali. Tuttavia è una sostanza antitraspirante e dunque sono tutt’ora aperti dibattiti se sia potenzialmente cancerogena oppure no. Di fatto non vi è ancora nessuna prova a livello scientifico (correggetemi se sbaglio). Personalmente posso solo dirvi di non aver avuto problemi cutanei di irritazione né di ghiandole gonfie, cosa che invece mi è capitata spesso con i normali deodoranti che si trovano in commercio.

Esistono due versioni di questa linea Greenatural all’allume di potassio: roll on e spray. Quest’ultimo non ho avuto modo di provarlo.

Il Profumo

Le profumazioni soddisfano un po’ tutti i gusti. Per entrambe le versioni è possibile scegliere tra brezza marina, talco, neutro e la versione in spray prevede anche mirra e sandalo. Riguardo quella al talco, è delicata e piuttosto classica. Non persiste a lungo sulla pelle e già dopo un paio d’ore circa non si sente più.

deodorante al talco roll on di greenaturalthumb_IMG_3202_1024.png

Aspetti Positivi e Negativi

Come vi dicevo, ho riscontrato aspetti positivi e negativi.

Aspetti positivi:

  • Ha un buon profumo: sarà anche banale ma per me il profumo di un deodorante è essenziale. Per quanto io non sia un’amante del talco, questo è delicato e per nulla invasivo.
  • La consistenza: liquida e leggera ma non scivolosa e lattiginosa
la texture del deodorante al talco

Per quello che si riesce a vedere la consistenza è liquida, trasparente e non lattiginosa

  • Tiene a bada gli odori: aspetto che ho maggiormente apprezzato del deo Greenatural. La mia tipica giornata prevede camminata casa-metro circa 5 minuti, camminata stazione del treno-università circa 15 minuti. Svariate ore di lezione in cui magari si cambia aula e stesso percorso all’inverso per tornare a casa. Dunque posso dire che a fine giornata, in questo periodo invernale, senza movimenti particolari, il deo Greenatural fa bene il suo lavoro. Tiene a bada sia la sudorazione che i cattivi odori.
  • Non mi ha irritato la pelle nemmeno dopo la depilazione

Aspetti negativi

  • La consistenza mi piace e per questo mi sarei aspettata un’asciugatura rapida. Invece così non è stato, ci mette troppo tempo per asciugarsi. Capisco che sia un roll on e che abbia una consistenza liquida ma per me la mattina 5-10 min di attesa sono tantissimi. Inoltre mi dà fastidio la sensazione di bagnato che lascia.
  • La durata: sembrerà un controsenso rispetto a quello che vi ho detto poco fa ma capirete subito che non lo è. Vi ho detto che fa bene il suo lavoro e questo in condizioni normali. Ecco, al minimo movimento in più, che non deve essere necessariamente una maratona, ma basta semplicemente una camminata/corsa spedita perché siete in ritardo, il deodorante non dura. L’ho testato in diverse occasioni (ritardi, camminate al parco, giornate frenetiche…) e ho ottenuto sempre lo stesso risultato. Purtroppo se questo posso accettarlo in questo periodo invernale e occasionalmente, non potrei farlo d’estate con il caldo e l’inevitabile maggiore sudorazione.

Conclusioni

In generale non posso bocciarlo perché il suo lavoro in effetti lo fa, ma solo in determinate condizioni. Questo quindi mi porta a non promuoverlo completamente.

Vi consiglio il deodorante roll on al talco di Greenatural solamente se avete una sudorazione minima o normale. In quest’ultimo caso solo se avete una routine quotidiana abbastanza tranquilla.

In base alla mia esperienza non mi sento di consigliarvelo per il periodo estivo. Se avete una sudorazione eccessiva. Tanto meno se avete una routine molto frenetica che preveda molti spostamenti durante la giornata (più dei miei per intenderci). Non so se lo spray abbia una resa migliore, magari lo comprerò più avanti e nel caso vi farò sapere.

Fino adesso il migliore che ho provato e il più completo come performance rimane il deo crema fiorita di Biofficina Toscana (di cui avevo fatto una recensione e confronto ). Prossimamente ho intenzione di comprare Teodoro di Lush. Ho letto molte recensioni positive. Inoltre vorrei provare una versione solida. Vi terrò aggiornati!

E voi? Avete provate il deodorante di Greenatural? Roll on o spray? Fatemi sapere nei commenti! Un bacione! 

 

 

Previous Post Next Post

You Might Also Like

13 Comments

  • Reply Alessia 🌷 I love capelli ricci 🌷 13 Gennaio 2016 at 15:17

    Quindi anche l’allume di rocca, oltre ai sali di alluminio, viene sospettato cancerogeno? 😕 comunque si, anch’io ho letto che scientificamente non è provata la corrispondenza tra le due cose (sostanza – cancro).

    • Reply dafnecipriani 13 Gennaio 2016 at 15:24

      L’allume di potassio o allume di rocca è un sale misto di alluminio e di potassio quindi rientra tra i sali d’alluminio. Il problema principale è proprio la funzione antitraspirante, che fa da barriera contro la naturale traspirazione della pelle ed è per questo che si pensa che possa essere potenzialmente cancerogeno, ma come dicevo, nulla di comprovato scientificamente. Diciamo che sarebbe buona norma in generale non usare gli antitraspiranti o per lo meno limitarne l’uso, per quello mi ispirava anche quello di Lush perché contiene solo bicarbonato e niente sali d’alluminio 🙂

  • Reply Chiara 15 Gennaio 2016 at 08:06

    Ciao Ke bel post 😉 io uso quello Connie tappo rosa kiaro della Lycia pensi possa far male? Lo kiedono a te Xke mi fido del tuo parere 😊 comunque qsto deodorante nn mi sconfinfwra nn voglio Ke x 1 camminata 1 po più intensa pure di eau de la fognature n 5 per tt la giornata m ake diamine .
    un bacione

    • Reply dafnecipriani 15 Gennaio 2016 at 08:36

      Ciao Chiara e grazie 🙂 non saprei per quello della Lycia, bisogna vedere l’inci 😉 la cosa in assoluto più importante è che non contenta sali d’alluminio che sono quelli che possono causare irritazione o gonfiore delle ghiandole, se per caso ti succedesse non usarlo più! È molto difficile trovare un deodorante performante al massimo tra quelli eco bio, ora confido molto in quello Lush, il Teodoro che ho appena comprato, speriamo! 😋 bacio

  • Reply Chiara 15 Gennaio 2016 at 09:06

    Grazie Dafne se voglio aggiungere 1 immagine al commento cm posso fare?

    • Reply dafnecipriani 15 Gennaio 2016 at 09:13

      Eh credo che non si possa aggiungere, almeno non mi compare l’icona in cui si può allegare, sarà una delle funzionalità che cercherò di mettere prossimamente 🙂 se hai Facebook puoi postarmela lì in alternativa 😉

      • Reply Chiara 15 Gennaio 2016 at 10:40

        Niente Facebook 🙁 se re la andassi via mail?

        • Reply dafnecipriani 15 Gennaio 2016 at 10:41

          Va bene, manda pure via mail! 😉

          • Chiara 15 Gennaio 2016 at 10:55

            Grazie sei sempre tanto gentile 🙂

          • dafnecipriani 15 Gennaio 2016 at 10:56

            Figurati mi fa piacere 😉

          • Chiara 15 Gennaio 2016 at 10:57

            Grazie sei sempre tanto gentile 🙂 mi potresti mandarmi la tua mail

          • dafnecipriani 15 Gennaio 2016 at 10:58

            È scritta nei contatti 😉

          • Chiara 15 Gennaio 2016 at 11:50

            Ke ciompa nn l’avevo vista ; (

    Leave a Reply