the rough with the smooth balsamo scrub
corpo

Review Lush – Balsamo Scrub “The Rough With The Smooth”

Balsamo Scrub The Rough With The Smooth

Ciao a tutti e buon inizio settimana!
Visto che il freddo comincia a farsi sentire e, almeno qui al nord, ricominciano le giornate di nebbia stile Silent Hill, ho deciso di parlarvi di un prodotto perfetto da utilizzare in doccia con queste giornate. Si tratta del nuovo balsamo scrub per il corpo “The Rough With The Smooth” di Lush. È un panetto scrub da utilizzare sotto la doccia, leggermente diverso rispetto ai classici scrub a cui siamo abituate perché idrata tantissimo, e questo me lo fa apprezzare ancora di più.

Lush ce lo descrive così: “L’unione della forza esfoliante dello zucchero granulato con la delicatezza idratante del burro di murumuru. Se vuoi una pelle di seta, prova a darle una bella strigliata con questo panetto pieno di zucchero granulato esfoliante e burro di murumuru idratante. Libererà la tua pelle da ogni asperità, lasciandola perfettamente levigata, morbida e luminosa. Per rendere il gioco ancora più divertente, abbiamo scelto un profumo irriverente e quasi scostumato di pepe nero, patchouli e vaniglia equosolidale.”

Il prezzo è di €9,95 per 130g

INCI: Zucchero semolato (Saccharum officinarum), Burro di Murumuru (Astrocaryum murumuru), Bicarbonato di sodio (Sodium Bicarbonate), Sodium Laureth Sulfate (Sodium Laureth Sulfate), Cremor Tartaro (Potassium Bitartrate), Olio di Ricino Biologico (Ricinus communis), Profumo (Perfume), Lauril Betaina (Lauryl Betaine),Olio essenziale di pepe nero (Piper nigrum), Olio essenziale di Patchouli (Pogostemon cablin), Essenza Assoluta di Vaniglia Equosolidale (Vanilla planifolia), *Benzyl Alcohol (*Benzyl Alcohol), *Benzyl Benzoate (*Benzyl Benzoate), *Citral (*Citral), *Coumarin (*Coumarin), *Eugenol (*Eugenol), *Farnesol (*Farnesol), *Geraniol (*Geraniol),*Limonene (*Limonene), *Linalool (*Linalool), Lustrini Rossi (Red Lustre)

Il Profumo

Il profumo di questo balsamo scrub è inebriante, all’interno ha vaniglia, pepe nero e patchouli. Io non sono un’amante del patchouli ma devo dire che in questo caso si sposa perfettamente con la vaniglia e il pepe, non risultando eccessivamente forte. Il risultato è dolce e speziato allo stesso tempo (ricorda i biscotti allo zenzero dell’Ikea) e lo trovo perfetto per questo periodo autunnale/invernale. Un altro punto a favore è che il profumo permane sulla pelle anche dopo che vi asciugate.

Se poi amate la profumazione è uscito in edizione limitata il bagnoschiuma Lord Of Misrule.

L’Effetto Scrub

È piuttosto forte, contiene zucchero di canna che ha un grana abbastanza spessa. Nonostante questo non è assolutamente aggressivo e non mi ha mai causato problemi di irritazione o arrossamenti.

La Consistenza

La consistenza è solida ma burrosa, a contatto con la pelle umida si stende benissimo. Io di solito faccio una passata e poi finisco di scrubbare con le mani per non consumare il prodotto troppo in fretta. La durata complessiva del prodotto è molto buona, lo uso da poco più di un mese, 1 o 2 volte a settimana su tutto il corpo. Penso che mi basterà ancora per 2/3 volte, quindi all’incirca vi durerà due mesi, per me un’ottima durata considerando la consistenza così burrosa.

Applicazione

Come dicevo all’inizio la particolarità di questo balsamo scrub è l’elevato potere idratante. Ad essere sincera inizialmente non avevo capito bene come usarlo, infatti lo passavo come un normale scrub e poi lo risciacquavo quasi subito. Invece ho capito come trarre il massimo dell’idratazione, una volta passato cerco di massaggiarlo il più possibile in modo che la pelle lo assorba bene, poi lo lascio su e finisco di fare altro, ad esempio lavarmi i capelli, alla fine di tutto lo risciacquo. In questo modo l’idratazione è ottimale, tanto che non ho bisogno nemmeno di mettere la crema dopo la doccia.

L’ho provato anche prima della depilazione e funziona perfettamente, nonostante l’elevata presenza di burri, non lascia alcuna patina sulla pelle, cosa che a volte succede con alcuni scrub, il rasoio di conseguenza scorre bene e la stesura di D’Fluff non mi dà alcun problema (recensione completa)

Quando uscite dalla doccia vi consiglio di tamponare la pelle invece che stronfinarla con l’asciugamano, questo vale per tutti i prodotti idratanti che usate in doccia, in questo modo l’idratazione durerà più a lungo.

Tra quelli che ho provato di Lush, cioè Copacabana e Magia Nera, trovo che questo sia il migliore.

Sicuramente lo ricomprerò perché unisce tutte le caratteristiche che cerco in uno scrub, profumazione buonissima, potere scrubbante efficace e alta idratazione.

E voi? L’avete provato? Vi ispira? Fatemi sapere nei commenti 😉

Previous Post Next Post

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply Silvia 24 Ott 2015 at 17:43

    Grazie per questo post! Volevo proprio comprarmi questo scrub ma non ne ero ancora sicura: con i tuoi consigli mi hai convinta 😉

    • Reply dafnecipriani 24 Ott 2015 at 17:46

      Ciao Silvia, sono contenta di averti aiutata! 😊 fammi sapere poi come ti trovi 😊

  • Reply erykakosta 26 Ott 2015 at 16:55

    Me lo ordino subito!!! Abituata ai classici scrub questo mi sembra di gran lunga superiore!

    • Reply dafnecipriani 26 Ott 2015 at 16:59

      Spero ti troverai bene! Fammi sapere poi! 😊😉

  • Reply #FreshNewStart Lush Milano Buenos Aires | naturecobeauty 2 Dic 2015 at 11:37

    […] perché ha lo stesso profumo dello scrub The Rough With The Smooth, tra i miei preferiti (trovate qui la recensione […]

  • Leave a Reply