corpo

Review Schmidt’s – “Deodorante Stick Rosa e Vaniglia”

Era da un po’ che non vi parlavo di deodoranti e il motivo è molto semplice. Dopo lunghe e ardue peripezie avevo finalmente raggiunto la pace dei sensi con i deodoranti Radici Toscane, sia nella versione Verberino, la mia preferita per profumazione, sia nelle due versioni Neutrino e Peregrino, entrambi validissime. Tuttavia, per evitare che la pelle si abituasse troppo alla stessa formulazione perdendo di efficacia, ultimamente ho acquistato il Deodorante Schmidt’s Rosa e Vaniglia nella versione in stick, che trovo molto comoda, sia per cambiare un po’ sia per parlarvi di qualcosa di nuovo. Questo deodorante sale sicuramente sul podio dei migliori deodoranti per durata, efficacia e profumazione, anche se gli ho trovato un piccolo difetto. Ma entriamo nel dettaglio!

Packaging

Solido, ben fatto. Si presenta come un tubo bianco dalla forma ovale con classica rotellina sul fondo per far uscire il prodotto. Come dimensioni è più grande rispetto ai deodoranti a cui ero abituata di solito. In lunghezza, per intenderci, è quasi grande quanto la mia mano.

deodorante schmidt's rosa e vaniglia packaging

La grafica mi piace molto, è semplice ma graziosa e diversa per ogni profumazione. Quella del Deodorante Schmidt’s Rosa e Vaniglia richiama la rosa sia nel disegno che nei colori.

Tipologie di Deodoranti

Come per ogni articolo sui deodoranti ci tengo a spendere due parole sulle varie tipologie. Generalmente i deodoranti si dividono in 4 grandi categorie classificate secondo l’ingrediente di base che assorbe e tiene a bada i cattivi odori che può essere:

  • ossido di zinco
  • allume di potassio
  • triethyl citrate
  • bicarbonato

Ogni sostanza agisce in maniera diversa su pelli diverse e questo è il motivo principale per cui alcuni deodoranti funzionano su alcune persone e su altre no. Una sostanza che è efficace su di me può non essere efficace su di voi e viceversa. Come si scopre? Sperimentando. È l’unico modo, la formula magica ahimè ancora non l’hanno creata 😀

Io ne ho provati a decine prima di capire che su di me i deodoranti contenenti ossido di zinco e allume di potassio non funzionano. Nada, come mettere acqua fresca. Anzi peggio, mi fanno proprio puzzare – e lo so, non è piacevole.

Funzionano molto bene invece quelli a base di triethyl citrate, contenuto per esempio nel deodorante Onda Marina di Officina Naturae, e quelli a base di bicarbonato, come i nostri amici Radici Toscane e il suddetto Schmidt’s.

Formulazione

La base di bicarbonato è arricchita dalla Fecola di Maranta, polvere che si estrae dai tuberi di questa pianta tropicale, che non conoscevo e su cui non ho trovato molte informazioni. Tuttavia, essendo un’alternativa all’amido di mais, suppongo abbia una funzione assorbente e lenitiva – se avete info in più scrivetemelo nei commenti. Olio di Cocco, che invece conosco molto bene e che uso da anni, ha proprietà idratanti, antirughe e elasticizzanti. Oltre alla Cera Candelilla troviamo poi Burro di Karité, altamente nutriente. Olio di Jojoba, emolliente, idratante, antimicotico. Infine troviamo il Tocoferolo o vitamina E, un ottimo antiossidante.

Una formulazione quindi pensata non solo per contrastare i cattivi odori ma anche per mantenere la pelle morbida e nutrita. Davvero ottima, nulla da dire!

INCI: Maranta arundinacea (arrowroot) powder, Cocos Nucifera (coconut) Oil, Euphorbia Cerifera (candelilla) Wax, Butyrospermum parkii (shea butter), Sodium bicarbonate (baking soda), Caprylic/Capric Triglyceride (fractionated coconut oil), Simmondsia Chinensis (Jojoba) Seed Oil, Natural fragrance, Tocopherol (vitamin E).

Profumo

Ammetto che il motivo principale per cui ho acquistato questo deodorante, oltre che per averne sentito bene in giro sul web, è la profumazione. Tra tutte le varianti è quella che si trova più difficilmente e infatti ho dovuto passare al setaccio diversi e-commerce prima di scovarlo. Inutile dire che me ne sono innamorata, specialmente perché sono una che ama i profumi dolci. Ovunque, sempre e comunque, ascelle comprese.

Il Deodorante Schmidt’s Rosa e Vaniglia ha un profumo dolce e delicato con una nota di freschezza di sottofondo. Tra la rosa e la vaniglia prevale decisamente la rosa, una rosa zuccherina, per nulla stucchevole o antiquata. Sì perché se penso alla rosa il 90% delle volte mi ricorda i profumi delle nonne, quelli nelle boccettine di vetro, tanto carini alla vista ma terrificanti olfattivamente parlando, almeno per me. Questo no, è piacevolissimo e molto femminile.

Texture

Cerosa, compatta e dal colore marroncino, mi ricorda il colore del ghiacciolo alla coca cola. Alla prima applicazione lo stick risulta molto duro ma già dalla seconda applicazione la consistenza diventa molto scorrevole, quasi pastosa, e si scioglie a contatto con il calore della pelle. Si aggrappa molto bene e le ascelle risultano subito asciutte. Al momento, in due mesi, non mi ha dato problemi di irritazione neanche dopo la depilazione. Una volta a settimana mi piace comunque alternarlo a un altro deodorante per non far abituare la pelle.

Veniamo al piccolo difetto che gli ho trovato, macchia i vestiti. Onde per cui dovete prestare attenzione, specialmente se indossate vestiti molto attillati.

deodorante schmidt's rosa e vaniglia stick

Durata

Eccezionale. In assoluto la migliore mai provata insieme ai Radici Toscane. Il Deodorante Schmidt’s Rosa e Vaniglia mi dura tranquillamente tutta la giornata e parliamo di 10-12 ore, comprese le giornate più calde delle ultimissime settimane. Senza mai riapplicarlo. Ci tenevo infatti prima di parlarvene a testarlo in questi giorni perché le temperature qui a Milano hanno toccato i 30 gradi. Spesso mi capita di stare fuori dalla mattina molto presto fino a sera. Questo deodorante mai, nemmeno un singolo giorno, mi ha deluso. Ha superato qualsiasi avversità. Metro senza aria condizionata, esami, giornate di lezioni e lunghe camminate, giusto per dirvene alcune. Arrivo a fine giornata sempre asciutta e senza cattivi odori.

Inoltre ciò che me lo fa amare ancora di più è che la profumazione su di me persiste tutta la giornata, aspetto che in un primo momento mi ha lasciato basita. Non mi era mai capitato di arrivare a fine giornata e sentire ancora il profumo del deodorante. Profumare di rosa alle 8 di sera? Da oggi è possibile! 😀

Se vi trovate bene con i deodoranti a base di bicarbonato io vi consiglio sicuramente di provare il Deodorante Schmidt’s Rosa e Vaniglia o in un’altra profumazione in base ai vostri gusti. Inoltre lo stick è veramente comodissimo e pratico. Se non macchiasse i vestiti sarebbe perfetto al 100%, tuttavia è una cosa che si può controllare e non so se valga per tutte e profumazioni o sia un’inconveniente solo di questa particolare profumazione. As usual, se ne sapete di più fatemi sapere!

Reperibilità

Il prezzo è di €10,99 per 92 gr. Anche se ho notato che su alcuni e-commerce il prezzo aumenta dai 2 ai 5 euro. Lo trovate sui 10 euro sia su Gaia Natura che su Ecco Verde, gli unici e-shop di mia conoscenza che al momento rivendono la versione Rosa e Vaniglia.

Le altre varianti (Geranio, Tea Tree, Legno di Cedro + Ginepro, Neutro, Ylang Ylang + Calendula, Lavanda + Salvia e Lime + Bergamotto), oltre che su questi, le potete trovare anche su LauBeauty e Cuccioli D’Uomo.

Se poi non amate la versione in stick esiste anche la versione in barattolo.

Sulla durata complessiva dello stick non mi posso pronunciare perché se girassi tutta la rotellina probabilmente non riuscirei più a rimetterlo dentro. Nel dubbio, non rischio. Però al momento lo sto usando già da due mesi e non è ancora finito, 92g è un’ottima quantità di per sé. Vi terrò aggiornati.

E voi? Avete provato il Deodorante Schmidt’s Rosa e Vaniglia? Mi consigliate altre profumazioni? Fatemi sapere nei commenti e per qualsiasi cosa mi trovate qui o sui vari social! Un bacione!

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply