wonderbalsamo alma briosa
labbra

Review Alma Briosa – “WonderBalsamo Labbra”

Ciao a tutti!
Quando si entra come la sottoscritta nel tunnel meraviglioso e colorato, ma senza uscita, dell’amore per i rossetti, una delle cose fondamentali per avere una buona resa, estetica e durata, è avere sempre le labbra ben idratate. Le basse temperature poi non aiutano sicuramente. Pellicine e screpolature sono, oltre che fastidiose, acerrime nemiche dei rossetti. Figuriamoci delle tinte labbra. Quindi oggi, nel terzo appuntamento dedicato ad Alma Briosa, vi parlerò della mia esperienza con l’ultimo dei prodotti inviatomi dall’azienda a scopo valutativo. Il WonderBalsamo, che, nonostante la texture più cerosa che burrosa, nutre le labbra in maniera impeccabile. Non solo, ciò che più mi ha colpito è il veloce potere rigenerante, che fino ad ora non avevo mai trovato in nessun burrocacao. Almeno, non nel breve periodo. Ma entriamo nel dettaglio!

Formulazione

Anche qui, come per il WonderOlio e il WonderBurro, troviamo come base la meravigliosa pianta della Vite. Olio di Vinacciolo, Estratti d’Uva e Foglie di Vite sono ricchissimi di antiossidanti e hanno un potere fortemente elasticizzante, utilissimi per distendere, rimpolpare e rendere più lisce le labbra. In combo con l’Olio di Rosa Mosqueta poi, altro pontentissimo antiossidante, rendono il WonderBalsamo Alma Briosa un vero e proprio alleato per labbra sane e belle. Ma non è finita! Burro di Cacao, Burro di Mango, Burro di Karité e Olio di Girasole hanno un elevato potere nutriente e idratante. La Cera d’Api aiuta a tenere insieme tutti questi ingredienti preziosi e crea uno strato protettivo ulteriore che agisce da barriera.

INCI: theobroma cacao (cocoa) seed butter*/**, cera alba (beeswax)*/**, vitis vinifera (grape) seed oil*/**. butyrospermum parkii (shea butter) butter*/**. mangifera indica (mango) seed butter*/**, helianthus annuus (sunflower) seed oil*/**. vitis vinifera (grape) leaf extract*/**. rosa moschata seed oil*/**, vitis vinifera (grape) fruit extract**. citrus paradisi (grapefruit) peel oil*/**. * da agricoltura biologica ** di origine vegetale / naturalewonderbalsamo alma briosa packaging

Packaging

All’apparenza sembrerebbe un classico tubetto, tipico della maggior parte dei burrocacao in commercio, ma si differenzia per essere lievemente più grande. Solido e resistente. Graziosa la grafica sui toni del verde, viola, rosso, color legno che richiama la pianta della vite e che contraddistingue tutta la linea Wonder4Skin.

confronto wonderbalsamo/alkemilla

Differenze di grandezza 😉

 

Profumo

Come per il resto della linea e come già vi accennavo è dato dalla profumazione naturale dell’Olio Essenziale di Pompelmo, che, come per il WonderBurro, è leggero ma ben percepibile. Fresco e delicato. Adatto in particolare sia a chi non ama le profumazioni forti, specialmente nei prodotti per labbra, ma anche per i maschietti, che spesso e volentieri apprezzano profumazioni più neutre o fresche. Perfino il mio ragazzo, che di solito rifiuta qualsiasi tipo di cosmetico, l’ha apprezzato molto 🙂

Texture

A titolo conoscitivo e premesso che i due prodotti sono molto diversi per formulazione, per farvi capire meglio la texture, la paragonerò agli Addolcilabbra Alkemilla. Famosi e penso da molti di voi utilizzati, compresa la sottoscritta, che ormai ne ha finiti una quantità considerevole. Rispetto agli Addolcilabbra, che hanno una texture molto molto burrosa, il WonderBalsamo Alma Briosa ha una texture decisamente più cerosa, più dura e meno burrosa. Tuttavia applicandolo sulle labbra, il prodotto si scalda e tira fuori tutta la sua componente burrosa. Quindi, rispetto a un burrocacao burroso, necessito di più di una passata per avere quell’effetto cremoso, burroso e persistente che a me personalmente piace molto e che ricerco in un burrocacao.

Nota importantissima. Nonostante la cremosità, il prodotto non si sente sulle labbra, non dà un senso di pesantezza eccessivo e non è assolutamente pastoso. È molto scorrevole.

Aspetto molto positivo perché in questo modo il WonderBalsamo Alma Briosa può essere utilizzato sia da chi, come me, ama le texture più corpose sia da chi invece preferisce prodotti più leggeri. Leggerezza che si ottiene con una passata.

Sulle labbra non ha un effetto lucido evidente, rimane discreto e più “opaco”. Cosa che preferisco, non amo molto l’effetto “glossy”.

Applicazione

Io e i burrocacao abbiamo una relazione molto profonda. È quel prodotto che semmai dovessi finire su un’isola deserta mi porterei sicuramente dietro. Questo per 3 buoni motivi. 1. Ho il brutto e maledetto vizio di bagnarmi le labbra, soprattutto quando sono nervosa. E voi sapete cosa vuol dire labbra bagnate + freddo/vento? La sofferenza atroce. 2. Il mio motto è “se la giornata bene vuoi cominciare, un rossetto devi indossare!” e se non applicassi saggiamente il burrocacao mi ritroverei la cartapesta al posto delle labbra. 3. Delle belle labbra, curate e sane, fanno sempre la loro marcia figura 😛

Applico quindi il WonderBalsamo Alma Briosa nelle rare giornate in cui non indosso rossetti, la sera prima di andare a dormire, in quantità generose, e prima di applicare qualsiasi rossetto. Specialmente se una tinta. In questo ultimo caso rimuovo poi l’eccesso con un asciugamano prima di applicare il rossetto.

Il WonderBurro, in tutti i casi sopra citati, riesce a nutrire a fondo le labbra e a mantenerle ben idratate sul lungo periodo, anche quando porto rossetti per tutta la giornata. Le labbra si seccano in generale molto meno. Inoltre, da quando lo utilizzo, ho notato una diminuzione della formazione di pellicine. Faccio comunque uno scrub 1 o 2 volte a settimana (uso Labbra da Cinema di Lush) ma noto di averne meno rispetto al solito.

Risultati

Al di là dell’elevato potere nutriente che è sicuramente ciò che cerco in un burrocacao, la cosa che più mi ha colpito è il potere rigenerante pressoché immediato del WonderBalsamo Alma Briosa. Testato sia su di me che sul mio ragazzo (stavolta gli è toccato farmi segretamente da tester <3). Mi è capito un paio di settimane fa di essere stata poco attenta e non aver applicato il burrocacao per ben 4 giorni (lo so, lo so, mai più). Ovviamente le labbra ne hanno risentito ed erano non solo secche ma anche con qualche pellicina poco piacevole. Arrivata a casa sono corsa ai ripari e ho applicato una quantità più che generosa di WonderBalsamo. Nel giro di un paio d’ore le labbra sono ritornate alla normalità, lasciandomi decisamente sorpresa.

Prima di Natale io e il mio ragazzo siamo stati a Valencia in vacanza (città a dir poco meravigliosa, ce ne siamo innamorati completamente). Tempo splendido, aria calda, con alcune giornate ventose. E cos’è la prima cosa che si fa quando non si ha a portata il burrocacao e si sentono le labbra secche? Dai che lo sapete! Bagnarle ovviamente. Errore fatale, che stava commettendo anche il mio fidanzato prima che eroicamente lo salvassi grazie al WonderBalsamo! Anche a lui è piaciuto molto! Gli ha subito riportato le labbra, molto secche in partenza, ad uno stato normale e perfettamente idratate.

Considerazioni

Dopo aver provato innumerevoli burrocacao aggiudico il primo posto nella top five dei miglior balsami labbra al WonderBalsamo per il potere nutriente e rigenerante. Seguono quelli Alkemilla che comunque a me piacciono tantissimo, belli corposi ma il cui effetto rigenerante lo vedo dopo diverse applicazioni. Ricomprerò sicuramente il WonderBalsamo, non credo di poterne fare a meno ormai ahaha

Con questo si chiude, per il momento, la serie dedicata alla linea Wonder4Skin. Eccellente e un gradino sopra moltissimi altri prodotti. Credo che Alma Briosa si sia davvero superata stavolta e ringrazio ancora una volta per avermi dato la possibilità di provare questi magnifici prodotti.

Il prezzo del WonderBalsamo è di €8,90 per 6ml.

Reperibilità: SabiAqua

E voi? Avete provato il WonderBalsamo Alma Briosa? O qualche prodotto della linea Wonder4Skin? Fatemi sapere nei commenti, io medito l’acquisto della WonderMaschera *__* per qualsiasi cosa mi trovate sempre qui o sui social! Un bacione!

 

Disclaimer: il prodotto mi è stato inviato dall’azienda. Non ricevo alcun compenso per parlarne. Quelle scritte sono le mie sincere opinioni frutto della mia esperienza.
Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply