Review Neve Cosmetics Creamy Comfort
makeup

Review Neve Cosmetics – “Fondotinta Creamy Comfort”

Dopo il grande successo del fondotinta minerale e della versione compatta Flat Perfection, in casa Neve Cosmetics è arrivato anche il Creamy Comfort. Fondotinta fluido, dall’effetto naturale, dalla coprenza modulabile e confortevole. Nonostante sulla carta avesse tutte le caratteristiche per rientrare tra i miei fondotinta preferiti, nella pratica non è stato così.

Non fraintendetemi non è un cattivo fondotinta. Su alcune persone può funzionare, tipo mia mamma che lo sta adorando, ma su di me il risultato non è eccezionale. Non quello che mi aspettavo almeno. Trovo abbia una texture difficile da lavorare, che non si fonda con la pelle regalandomi una bella uniformità ma, anzi, al contrario, vada in alcuni punti addirittura a evidenziare micro-imperfezioni.

Ma entriamo nel dettaglio!

Packaging

Carino, maneggevole e pratico. Un bel packaging nel complesso. È un tubetto con tappo a vite e foro medio-piccolo che permette di dosare bene le quantità. Mi piace anche la scelta dei colori, un grigio-lilla da cui spiccano scritte dorate.

Review Creamy Comfort Neve Cosmetics Packaging

Colorazioni

In gamma sono presenti 9 tonalità differenti. Abbiamo cinque macro categorie: fair, light, medium, tan e dark. Quindi rispettivamente per pelle chiarissima, pelle chiara, medio-chiara, medio-scura e scura. Tutte sono ulteriormente divise per sottotoni. Rose per chi tende ad avere un sottotono freddo, warm per chi ha un sottotono caldo e neutral, come la sottoscritta, per incarnati dal sottotono neutro.

Del Flat Perfection io utilizzavo il Medium Neutral ma dagli swatches online il Creamy Comfort Medium Neutral sembrava troppo pescato. Le colorazioni del Creamy Comfort Neve Cosmetics sono diverse da quelle dei Flat Perfection. Purtroppo ho dovuto acquistare il fondotinta online. Purtroppo perché naturalmente non ho potuto provare la colorazione, che alla fine si è rivelata troppo chiara per il mio tipo di pelle.

Ho preso il Light Neutral, tenendo presente che non sono Fair, quindi chiarissima, ma decisamente non Tan. Neutral l’ho azzeccato, ma il Light è mezzotono più chiaro e anche a distanza di circa tre settimane di utilizzo continuo a vederlo troppo chiaro. Il risultato? Mi sbatte un pelo. Ma nulla che un po’ di terra non possa rimediare.

Review Creamy Comfort Neve Cosmetics Colorazioni

Caso vuole che mia mamma abbia acquistato il Tan Warm e mischiandoli (con pochissimo Tan Warm), la colorazione si fonde meglio con la mia pelle. Devo anche dire che tra le due colorazioni non ho notato, stranamente, una differenza abissale. Una volta stesi differiscono proprio di poco, la differenza si nota solo perché ossidano successivamente.

Texture

Come vi accennavo trovo che il fondotinta Creamy Comfort Neve Cosmetics abbia una texture difficile da lavorare. È piuttosto liquida, si secca molto in fretta e la definirei non elastica. Con questo intendo che fa fatica a stendersi, come se non scivolasse sulla pelle ma si attaccasse e basta. Questo implica che devo passare il pennello o le mani diverse volte prima di ottenere un risultato che mi soddisfi.

Review Creamy Comfort Neve Cosmetics Texture

Non solo, trovo che sia una texture anche un po’ polverosa. Una volta asciutta tende a evidenziare molto le piccole imperfezioni del viso, come peletti e soprattutto, le zone secche e i pori, che poi oltretutto io non ho neanche particolarmente visibili. Tuttavia mi sembra che il Creamy Comfort li accentui.

Review Creamy Comfort Neve Cosmetics Texture

Ha una buona coprenza media, che mi è piaciuta ed è in linea con quello che utilizzo di solito per un effetto naturale. Copre abbastanza bene i rossori e si può stratificare una seconda volta su alcuni punti. In questo caso però il prodotto diventa lievemente più polveroso.

Metodi di applicazione

Alla spugnetta non mi sono nemmeno avvicinata. Vista la rapidità di asciugatura del prodotto non sarebbe pensabile lavorarlo e ottenere un risultato ottimale. Pennello o mani? Il metodo migliore è sicuramente con le mani, ma io non ne sono una grande amante e preferisco di gran lunga il pennello.

Con le mani si stende con più facilità, si fonde meglio e vengono evidenziati meno i pori. Con un pennello a setole fitte, tipo Flat Perfection o 03 di Purobio, il risultato finale risulta un po’ più polveroso ma comunque abbastanza soddisfacente. Non quanto vorrei però.

Risultato

Mi piange il cuore ma su di me il Creamy Comfort Neve Cosmetics non funziona. Non è un fondotinta che al momento ricomprerei. Come coprenza ci siamo, è la texture che non mi convince. Al di là della difficoltà di lavorazione, su cui posso sorvolare, il risultato è troppo polveroso e poco omogeneo.

Inoltre ho notato che dopo diverse ore tende ad accumularsi in alcuni punti del viso, come ai lati del naso o sulla fronte. Situazione che peggiora notevolmente se utilizzo la cipria. Assolutamente bandita per me in questo caso.

Sconsiglio quindi il Creamy Comfort se avete una pelle secca perché potrebbe evidenziare molto le parti secche.

Considerazioni

Ho preferito di gran lunga il Flat Perfection che come preferenza è successivo solo a quello di Alkemilla, che mi regala un effetto splendido, naturale ma vellutato e uniforme.

Il fondotinta è molto soggettivo. Come vi accennavo, mia mamma al contrario di me lo sta adorando. E vi dirò, su di lei l’effetto è veramente molto bello. Mi sento quindi di dirvi di dargli una chance qualora abbiate una pelle matura o una pelle normale, sia mai che su di voi il risultato sia migliore.

Sconsiglio invece appunto su pelle secca. Su una pelle grassa secondo me potrebbe andare, non magari nel periodo estivo ma per il periodo invernale si.

Un ultimo aspetto che voglio menzionarvi è il rapporto del Creamy Comfort Neve Cosmetics con l’acqua. Si scioglie, si scioglie completamente, se viene a contatto anche con una sola goccia d’acqua. Basta qualche accortezza, certo non piove tutti giorni, ma devo dire che anche semplicemente bevendo dell’acqua da una bottiglietta o se capita di lavarsi i denti fuori casa il fondotinta viene via ai lati della bocca. E si vede. Nel senso che sulla parte bagnata il fondotinta va completamente via ma rimane lo stacco dove il fondotinta c’è ancora. Tenetelo presente. Io la prima volta ci sono rimasta un po’ male devo dire.

Ora ditemi, voi avete provato il Creamy Comfort Neve Cosmetics? Come vi siete trovati? Fatemelo sapere nei commenti, per qualsiasi dubbio mi trovate qui, su Facebook e su Instagram come @naturecobeauty! Un bacione!

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply