Struccanti

Review Alkemilla – “Acqua di Rose Micellare”

Acqua di Rose Micellare – Alkemilla

Ciao a tutti!
Oltre a zucche e vin brûlé l’autunno porta con sé anche una gran voglia di rossetti scuri. Ahimé, per quanto li adori, sono tra i più difficili da rimuovere, soprattutto se opachi e a lunga durata. Non dimentichiamoci poi del mascara, soprattutto non eco bio, che lascia sempre quella bella riga sotto l’occhio che non si leva nemmeno con lo sgrassatore Chanteclair (scherzo, non provateci eh!). Ho trovato l”Acqua di Rose Micellare” di Alkemilla molto efficace nella rimozione del trucco, nella delicatezza e nel rapporto quantità prezzo.

Ma entriamo nel dettaglio!

Alkemilla ci descrive l’Acqua di Rose Micellare così: “Lozione micellare a base di acqua di Rosa Damascena dall’alto potere struccante. Addolcente, lenitiva e rinfrescante, grazie agli estratti biologici di Ginepro e Rosa Canina pulisce e rinfresca la pelle, rimuovendo impurità e tracce di trucco. Completano l’azione gli estratti biologici di Rosmarino e Salvia dalla spiccata azione antibatterica in combinazione con la Rosa Canina dall’effetto emolliente e nutriente.”

Il prezzo è di €10,80 per 500 ml di prodotto, mica male!

INCI: Aqua [Water],Rosa damascena flower water (*),Propanediol,Decyl glucoside,Sodium chloride,Alcohol denat. (*),Sodium benzoate,Sodium dehydroacetate,Glycerin,Juniperus communis fruit extract (*),Parfum [Fragrance],Rosa damascena flower extract,Rosa canina fruit extract (*),Rosmarinus officinalis (Rosemary) leaf extract (*),Salvia officinalis (Sage) leaf extract (*)

Formulazione

L’Acqua di Rose Micellare si distingue rispetto ad altri struccanti per la presenza al secondo posto nell’inci, dopo l’acqua, dell’idrolato di Rosa Damascena, che ha proprietà lenitive, idratanti e tonificanti. Dopo questa chicca, che rende quest’acqua micellare estremamente performante, troviamo il Ginepro, dalle proprietà purificanti, antisettiche e distensive. La Rosa Canina, idratante e antiossidante. Il Rosmarino, noto per la sua azione astringente e cicatrizzante. Infine la Salvia, calmante e antisettica.

Possiamo dire quindi che abbiamo due componenti principali: quella idratante e quella purificante.

Packaging

Comodo e pratico. Vista la quantità di prodotto la confezione è abbastanza grande ma risulta maneggevole perché affusolata. Il tappo è a scatto. Sapete che generalmente non amo questo tipo di erogatore perché spesso tende a rompersi. Invece è studiato bene, è abbastanza morbido, non si è rotto e si riesce facilmente ad aprire.

alkemilla acqua di rose micellare packaging

Profumo

Delicato e dolce. Profuma tipicamente di rosa, tuttavia non risulta eccessivo e fastidioso e si adatta bene anche ai nasi più esigenti!

Applicazione

Oltre al video dimostrativo (fatemi sapere se vi piace) vi dirò anche tutte le mie considerazioni a parole (ce n’è per tutti i gusti ahah). Applico l’Acqua di Rose Micellare su un dischetto di cotone e generalmente ne utilizzo 3 (2 per gli occhi e 1 per il resto del viso e labbra).

Sugli occhi appoggio il dischetto e lo lascio agire una decina di secondi o poco più e poi rimuovo. Con una passata riesco a togliere la maggior parte di make-up anche quando ho un trucco più elaborato. Con la seconda e la terza passata rimuovo tutto definitivamente. (La terza la faccio quando ho trucchi più pesanti).

Sul viso tolgo tutto con una passata. Mentre sulle labbra, con i rossetti più scuri, necessito di due passate ma non di più.

Infine risciacquo il tutto con acqua tiepida. Il risciacquo per me è fondamentale sia per completare la pulizia con detergente, tonico e crema sia per eliminare bene tutti i residui sul viso. Inoltre mi dà un senso di pulizia maggiore.

Risultati

La pelle risulta pulita e morbida. Ho notato anche una compattezza maggiore, come se la pelle fosse più soda.

L’Acqua di Rose Micellare non risulta appiccicosa. È estremamente delicata e soprattutto non brucia minimamente, almeno su di me, né viso né occhi. La ritengo superiore all’Acqua Micellare ai Frutti Rossi di Biofficina Toscana sia come resa che come delicatezza (recensione completa). Sono entrambe ottime, ma quella di Alkemilla è più completa e soprattutto non brucia per niente, cosa che un pochino vicino all’occhio mi faceva quella di Biofficina Toscana. Stessa cosa con quella di So Bio Étic all’Aloe Vera (recensione completa). E credetemi, il fatto che non mi bruci gli occhi, avendoli io molto sensibili e portando le lenti a contatto, è una vera e propria manna dal cielo!

Conclusioni

Oltre al profumo, la delicatezza e un potere struccante davvero elevato non dimentichiamoci che ha anche un fantastico rapporto quantità-prezzo, fondamentale in un prodotto come un’acqua micellare. Vuoi che ci si trucchi tutti i giorni, vuoi che è un’acqua e quindi ne fuoriesca una maggiore quantità, inevitabilmente, l’acqua micellare di per sé è un prodotto che finisce quasi sempre in un batter d’occhio. Avere a disposizione 500 ml, soprattutto a un prezzo basso e vista la qualità, per me è da tenere in considerazione!

Per darvi un’idea della durata io l’ho acquistata a fine maggio. Tenuto conto che mi trucco tutti i giorni e che ho fatto una pausa durante l’estate, tirando le somme la sto utilizzando costantemente da 2 mesi abbondanti. Ho inoltre travasato l’acqua micellare in un’altra confezione da portare dal mio ragazzo. Ho ancora metà prodotto all’incirca, non male eh?

Il fatto che abbia sia una componente idratante che una purificante la rende secondo me adatta a tutti i tipi di pelle, a partire da quelle più delicate e sensibili come la mia, con zone miste, a quelle secche fino a quelle grasse. Senza risultare né troppo aggressiva da una parte né troppo pesante o appiccicosa dall’altra.

Beh secondo voi è promossa? Certo che sì, su tutti i fronti! Sicuramente la ricomprerò, ormai è diventata la mia acqua micellare per eccellenza e non la mollo più.

E voi? Avete provato l’Acqua di Rose Micellare di Alkemilla? Come vi trovate? Vi è piaciuto il video? Fatemi sapere nei commenti e per dubbi o consigli mi trovate sempre qui! Un bacione! 

 

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply