Struccanti

Review Biofficina Toscana – “Acqua Micellare”

Struccanti – Acqua Micellare ai Frutti Rossi

Ciao a tutti!
Oggi parliamo di un prodotto relativamente recente uscito in casa Biofficina Toscana. Un’azienda che conosco da anni ormai e che stimo molto. Molti dei loro prodotti mi sono piaciuti tantissimo, tanto che li ho comprati più volte. Oggi in particolare vi parlo della mia esperienza con l’“Acqua Micellare ai Frutti Rossi”. Un’acqua pensata per struccare e detergere la pelle mantenendola idratata. Mi è piaciuta, strucca bene, è delicata e ha un ottimo profumo. Tuttavia ci sono stati un paio di aspetti che non me l’hanno fatta amare come altri prodotti del brand, ma ho trovato un trucchetto per risolvere il problema.

Ma entriamo nel dettaglio!

Biofficina Toscana ce la descrive così: “Un’acqua micellare per la pulizia del viso. Senza alcool, indicata anche per le pelli più delicate. In un unico gesto strucca, deterge e idrata la pelle senza ungere nè appiccicare. Contiene Rubiox® un esclusivo principio brevettato ad azione antiossidante, protettiva e lenitiva, derivato da frutti rossi delle colline toscane.”

Il prezzo è di €12,30 per 200ml di prodotto.

INCIAqua [Water], Centaurea cyanus flower water*, Sodium cottonseedamphoacetate, Sodium olivamphoacetate, Sodium sunflowerseedamphoacetate, Sodium sweetalmondamphoacetate, Cocamidopropyl hydroxysultaine, Morus nigra fruit extract*, Vaccinium myrtillus (Myrtle) fruit extract*, Ribes nigrum (Black currant) fruit extract*, Ribes uva-crispa fruit extract*,Mentha piperita (Peppermint) extract*, Betaine, Panthenol, Glycerin, Parfum [Fragrance], Sodium benzoate, Sodium dehydroacetate, Lactic acid, Sodium chloride. *da agricoltura biologica

La Formulazione

È davvero ottima. All’interno troviamo il Rubiox®. Un principio attivo che deriva dai frutti rossi delle colline toscane (mora, mirtillo, ribes e uva spina). Ha un’azione lenitiva, antiossidante e preventiva. Acqua di fiordaliso, dalle proprietà tonificanti, rinfrescanti e lenitive. Menta piperita, azione antisettica e purificante. Infine troviamo una serie di tensioattivi vegetali derivati da oli d’oliva, girasole, cotone e mandorle.

Il Profumo

È delizioso, delicato, fruttato e dolce. Per nulla invasivo.

Il Packaging

Purtroppo non è tra miei preferiti. Non tanto per la confezione in sé, su cui non ho assolutamente nulla da dire, quanto per il tappo. Sembra una banalità però è davvero durissimo da aprire tanto che ahimé mi si è rotto dopo qualche utilizzo. Non è grave. Non compromette il prodotto, però avrei preferito un’apertura diversa o per lo meno più morbida.

il packaging dell'acqua micellare

Lo Struccaggio

Per quanto riguarda lo struccaggio viso l’acqua micellare ai frutti rossi è davvero funzionaleStrucca molto bene fin da subito, lascia la pelle molto morbida, tonica e non brucia minimamente. Non appiccica e non unge. Si può tranquillamente non risciacquare. Tuttavia io la risciacquo lo stesso perché il mio step successivo prevede l’uso di un detergente.

Per quanto riguarda invece lo struccaggio occhi il prodotto strucca bene, sia il trucco eco-bio sia quello tradizionale, in poche passate. Purtroppo però a me brucia un po’ gli occhi. Motivo per cui, come vi accennavo all’inizio del post, non mi è entrata nel cuore. Intendiamoci, è utilizzabile, non brucia come altri struccanti, però mi dà fastidio.

Penso che il problema sia mio perché ho sentito molte ragazze a cui non brucia minimamente. Tenete conto che i miei occhi sono davvero molto molto sensibili e porto anche le lenti a contatto. Credo che l’unico ingrediente che possa darmi fastidio sia la menta piperita, a cui evidentemente sono particolarmente sensibile. Per il resto non contiene nulla di aggressivo, anzi.

dischetti struccanti acqua micellare

Struccaggio con 3 dischetti: 2 per gli occhi (uno per ciascun occhio) e 1 per il resto del viso e le labbra

Il Metoto Alternativo

Solitamente per struccarmi utilizzo l’olio di cocco. Così per ovviare il problema del bruciore agli occhi, ultimamente passo prima l’olio di cocco per sciogliere il trucco. Poi passo un solo dischetto imbevuto di acqua micellare per rimuovere il tutto, occhi e viso. In questo modo ho risolto il problema e mi trovo benissimo perché l’olio di cocco, oltre a sciogliere, crea una sorta di barriera su viso e occhi. In questo modo quando passo il dischetto non brucia, pulisce a fondo rimuovendo tutto. La pelle è morbidissima e utilizzo anche meno acqua micellare. Diciamo che utilizzo l’acqua micellare al posto di un classico panno in microfibra.

Conclusioni

È un’acqua micellare valida. Ha un ottimo potere struccante. Non brucia sul viso, si può non risciacquare e ha un profumo molto buono. È un prodotto che però, più di altri, va assolutamente provato sulla propria pelle. Se cercate una buona acqua micellare vi consiglio di provarla. Se dovesse bruciarvi leggermente gli occhi, nel caso li abbiate particolarmente sensibili come i miei, potete utilizzarlo in combo con un olio.

Voi avete provato l’acqua micellare di Biofficina Toscana? Come vi siete trovati? Fatemi sapere tutto nei commenti! Un bacione 

Previous Post Next Post

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply katekatekate77 13 Maggio 2016 at 14:23

    l’avevo annusata in una fiera l’anno scorso e il profumo mi era piaciuto tantissimo!! ora sto usando l’aloe micellare di Zuccari (ottima, strucca benissimo senza bruciare) e devo ancora terminare quella di So Bio che sembra rigenerarsi di notte!! Non finisce mai!!! 😀

    • Reply dafnecipriani 13 Maggio 2016 at 14:37

      Si il profumo è davvero buono 😀 quella di Zuccari non lo mai sentita ma gli darò un’occhiata volentieri visto che me ne parli bene 🙂 aaaah quello di so’ bio lo so anche io ci ho messo mesi a finirla ahahah

  • Reply Francesca ( Giulietta Colora ) 17 Maggio 2016 at 14:00

    Io ero e sono innamorata del bifasico, lo usavo con piacere nella zona perioculare, lo trovavo molto delicato, sarei curiosa di vedere le differenze con questo, ci penserò su.

    • Reply dafnecipriani 17 Maggio 2016 at 14:02

      Il bifasico mi ispirava ma non l’ho mai provato! Penso ci farò un pensierino 🙂 se provi l’acqua micellare fammi sapere come ti trovi 🙂

    Leave a Reply