lush buche de noel detergente viso
viso

Review Lush – Detergente Viso “Buche De Noel”

Lush Detergente per il viso: Buche De Noel

Ciao a tutti e buon 2016!
Visto che mi piace pensare che in realtà le vacanze natalizie non siano ancora finite e che io non abbia assolutamente un esame lunedì, oggi vi parlerò di un prodotto in edizione limitata che tanto mi ricorda il Natale con i suoi pandori, panettoni, torroni, alberi, lucine e neve (che ahimé qui a Milano si è fatta ben poco vedere). Si tratta del detergente viso “Buche De Noel” di Lush, una volta conosciuto anche come “Cherubini a fior di pelle”.

Entriamo nel dettaglio!

Lush ci descrive così Buche De Noel: “Frutta fresca, mirtilli rossi, argilla e burro di cacao per detergere la pelle e proteggerla dal freddo – più un goccio di brandy per fare festa. Idratante e molto nutriente, con mirtilli rossi essiccati, mandarini satsuma, noci, e anche un goccio di brandy, questo detergente fresco è stato creato per illuminare la tua pelle anche nel cuore dell’inverno e per proteggerla dal vento e dal freddo. Con mandorle dolci, caolino e frutta per detergere ed esfoliare delicatamente, burro di cacao nutriente e oli essenziali riequilibranti.”

Il prezzo è di € 9,95 per 100g ma da quest’anno esiste anche una versione più grande che vi consiglierei solo se lo usate anche sul corpo perché i detergenti hanno una scadenza piuttosto ravvicinata.

INCI: Mandorle tritate (Prunus dulcis), Caolino (Kaolin), Glicerina Vegetale (Glycerine),Mandarini “Satsumo” freschi (Citrus reticulata), Mirtillo rosso essiccato (Vaccinium macrocarpon), Burro di cacao biologico ed equosolidale (Theobroma cacao), Brandy (Brandy), Olio Essenziale di Mandorle Amare (Prunus Amygdalus Amara), Olio essenziale di vetiver (Vetiveria zizanoides), Olio essenziale di legno di cedro cinese (Cupressus funebris), *Linalool (*Linalool), *Cinnamal (*Cinnamal), Profumo (Perfume), Alga Nori (Algae)

Il Profumo

Il profumo, neanche a dirlo, è strepitoso. L’insieme di mandorle, mandarino, mirtilli e burro di cacao danno vita ad un profumo che ricorda quello di un biscotto appena sfornato. Più natalizio di così non si può!

come si presenta buche de noel

La Texture

La consistenza, come molti dei detergenti Lush, è simile a una pasta abbastanza solida che a contatto con l’acqua forma una cremina. Se ne prende un pezzetto sulla mano, si bagna leggermente con l’acqua. Con un leggero massaggio si scioglie e si applica sul viso. Bûche De Noël contiene inoltre mandorle tritate che fanno un leggero scrub molto piacevole.

buche de noel texturela texture di buche de noel

Caratteristiche

Le caratteristiche principali di Buche De Noel sono l’idratazione e l’azione lenitiva, data soprattutto dai mirtilli rossi disidratati. Una volta applicato infatti la mia pelle risulta molto morbida, ben idratata e la leggera couperose che ho sulle guance attenuata.

Avevo provato questo detergente circa 2 anni fa e mi era piaciuto abbastanza. Tuttavia, avendo avuto un piccolo sfogo sulla fronte, non lo avevo apprezzato fino in fondo.

Applicazione e Risultati

La pelle cambia nel corso del tempo e devo dire che in questo momento in cui non ho particolari imperfezioni. Ciò che ricerco è un prodotto che attenui i rossori del viso e che idrati la pelle che tende ad essere più secca con il freddo, Bûche De Noël riesce a mantenere la pelle del viso pulita, grazie allo scrub e alla presenza del Caolino. Idratatacompatta e più elastica grazie alla presenza del brandy, tonificante e stimolante. Mentre Acquamarina (recensione completa qui), che ho utilizzato precedentemente a questo, con l’inizio del freddo aveva un potere troppo assorbente e tendeva a seccarmi un po’ la pelle (infatti lo utilizzo nel periodo estivo).

Bûche De Noël è un prodotto che non consiglierei a chiunque. Sicuramente non a chi ha una pelle grassa perché temo risulterebbe eccessivamente pesante. Nonostante contenga Caolino, assorbente e purificante, la presenza di burro di cacao lo rende piuttosto corposo.

È particolarmente adatto invece a chi ha una pelle secca, arrossata, delicata e a chi in generale cerchi un detergente che abbia una funzione idratante e lenitiva. Lo definirei un detergente-coccola!

Conclusioni

Sono una grande fan dei detergenti Lush e questo per il semplice motivo che la mia pelle del viso non tollera la componente del sapone, presente in moltissimi detergenti, che non solo mi secca terribilmente ma mi manda anche a fuoco le guance! Se come me avete questo problema vi consiglio di dargli una chance.

Se volete provarlo, già che ci sono, vi consiglio di approfittare dei saldi sui prodotti natalizi che cominceranno il 5 gennaio, dopo di che dovrete aspettare l’anno prossimo (io sono già pronta a fare danni :D)

E voi? Avete mai provato Buche De Noel? Vi piace? Fatemi sapere nei commenti! Un bacione 

 

 

 

Previous Post Next Post

You Might Also Like

7 Comments

  • Reply Anthea 3 Febbraio 2016 at 00:01

    Ciao ^_^ fresca fresca di recensione di Herbalism non potevo non informarmi sugli altri detergenti Lush e questo mi ha incuriosito molto. Posso chiederti se a te le mandorle tritate non sono risultate troppo aggressive per un uso quotidiano? Sempre che lo usi quotidianamente 😉 Brava!! Mi piace questa recensione soprattutto dove spieghi le proprietà dei singoli ingredienti!! Voto ++

    • Reply dafnecipriani 3 Febbraio 2016 at 00:07

      Ciao cara! In Buche De Noel le mandorle non sono affatto aggressive, sono tritate molto molto fini e lo scrub è leggerissimo, si lo uso quotidianamente e mai avuto problemi 🙂 in generale è un detergente molto idratante 😉 grazie mille son contenta che ti piaccia la recensione! 😜😀😘

      • Reply Anthea 3 Febbraio 2016 at 00:15

        Invece in Herbalism mi sono sembrate un po’ più aggressive, per ora sto utilizzando un detergente eco-bio non di Lush, ma visto come mi sono trovata bene in passato vorrei provare sicuramente un altro detergente (..e non solo temo). Sono indecisa tra buche de noel, che però temo sia introvabile fino al prossimo natale, e acqua marina 🙂

        • Reply dafnecipriani 3 Febbraio 2016 at 00:22

          Non avendo provato Herbalism non saprei dirti ma può essere benissimo che siano più grosse le mandorle. Guarda alla fine dipende molto dall’azione che cerchi e dal tipo di pelle che hai, in generale sono tutti ottimi, ho sentito parlare benissimo anche di Angeli a Fior di pelle se cerchi qualcosa di molto purificante (per me ad esempio non va bene) Buche De Noel non penso si trovi più i saldi sono finiti qualche giorno fa purtroppo! Acqua Marina è fantastico, se passi in bottega fattelo provare le commesse sono tutte sempre molto gentili di solito 🙂 ahah attenta che poi entri nel Lush-Tunnel e non ne esci piúúúú 😛

          • Anthea 3 Febbraio 2016 at 00:44

            Esatto, ho già approfittato dei saldi Lush ed è stato subito amore *_* ogni volta che apro l’armadietto del mio bagno mi avvolge un profumo squisito, meno male non c’è nella mia città eheh 😉 Adesso mi studio per benino tutti i detergenti e poi scelgo..Grazie millissime ^_^

          • dafnecipriani 3 Febbraio 2016 at 10:30

            Ti capisco! Anche io ho fatto scorta ahah ❤️ figurati comunque 😊😘

  • Reply Review Lush – Detergente Viso “Angels On Bare Skin” – naturecobeauty 1 Giugno 2016 at 12:09

    […] Lush che ho provato, AcquaMarina (recensione completa), Let The Good Times Roll, Bûche De Noël (recensione completa) e Movis, questo è l’unico che trovo perfetto per tutto l’anno e che ben si adatta a […]

  • Leave a Reply