viso

Review Lush – Maschera Viso “Rosy Cheeks”

Maschera fresca per il viso “Rosy Cheeks”

Ciao a tutti!
Se con tutte le maschere che mi faccio vedrò anche solo una ruga tra qualche anno giuro che mi arrabbio! “Potere della maschera vieni a me!”. Ok momenti deliranti a parte oggi sono qui per parlarvi di una delle Maschere Fresche di Lush che ho preso gratuitamente con la promozione dei 5 barattoli che fanno sempre in bottega. Si tratta di “Rosy Cheeks”, una maschera che mi è piaciuta molto per questo periodo estivo, dal profumino di rosa inebriante e dal potere lenitivo e molto opacizzante.

Ma entriamo nel dettaglio!

Lush ci dà una descrizione come al solito deliziosa e ammaliante: “Prova questa maschera calmante e troverai la felicità! È un preparato semplice ma prezioso di caolino, calamina e olio essenziale di rosa damascena per calmare la pelle con delicatezza e ripristinarne l’equilibrio. Perfetta da usare quando sei accaldato, quando la tua pelle t’infastidisce o semplicemente quando hai voglia di sentire la freschezza di una rugiada di rosa sul tuo viso, calamina e caolino detergono con delicatezza mentre l’olio essenziale di rosa nutre e tonifica la pelle.”

Il prezzo è di €10,25 per 75g o gratuita se riportate 5 barattoli neri e puliti in bottega.

INCIGlicerina Vegetale (Glycerine), Caolino (Kaolin), Polvere di calamina (Calamine Powder), Infuso di Petali di Rosa Freschi (Rosa damascena), Acqua (Aqua), Argilla Rosa (Kaolinite), Profumo (Perfume), Olio essenziale di rosa di Damasco (Rosa damascena), Benzyl Alcohol (Benzyl Alcohol), Butylphenyl Methylpropional, *Citral (*Citral), *Citronellol (*Citronellol), *Farnesol (*Farnesol), Geraniol (Geraniol)

Nel caso in cui non lo sappiate, le maschere Lush sono realizzate con ingredienti freschi e di conseguenza deperiscono in breve tempo. Vanno tenute in frigo e di solito hanno una durata di circa 3 settimane. Vi posso dire, però, che tutte quelle che ho provato mi sono sempre durate più tempo e ci ho sempre fatto molte applicazioni. Ovviamente se vedete che il prodotto si altera (muffa, cattivo odore, cambio di consistenza) non utilizzatela. A me personalmente non è mai successo.

Tra tutte comunque trovo che Rosy Cheeks sia la più duratura. Penso sia dovuto al fatto che contiene principalmente polveri.

                      packaging rosy cheeks

Formulazione

Troviamo Caolino, Polvere di Calamina e Argilla Rosa dal potere purificante, opacizzante e assorbente. Infuso di Petali di Rosa Freschi e Olio Essenziale di Rosa di Damasco, idratanti, lenitivi e rassodanti.

Il Profumo

Se amate il profumo di rosa non potrete che rimanere inebriati da Rosy Cheeks. Un profumo di rosa delicato, avvolgente e armonioso. A me ricorda molto la profumazione del Gel Doccia Regina di Rose, che esce nel periodo natalizio.

La Texture

Diversa rispetto alle altre maschere fresche, è densa, estremamente compatta e cremosa. Tutti aspetti che la rendono piacevolissima da stendere sulla pelle del viso. Trovo che la sua consistenza così pastosa unita al freddo del frigo abbiano un potere ancora più rinfrescante quando la applicate. Perfetta quindi se avete la pelle arrossata. Non contiene ingredienti esfolianti, presenti invece in molte altre maschere Lush.

texture spumosa di rosy cheeks

Applicazione

Dopo averla lasciata in posa sui 15 minuti la risciacquo con acqua tiepida. La pelle risulta pulita a fondo, tonica ma opaca, specialmente sulla zona T (naso, mento e fronte) e abbastanza idratata. Opaca inteso in senso positivo, non nel senso che risulta spenta ma che non presenta lucidità e patina oleosa.

Per il mio tipo di pelle, delicata, normale e leggermente mista trovo che però sia adatta esclusivamente nel periodo estivo. Periodo in cui necessito di prodotti più purificanti rispetto al solito perché tendo a lucidarmi maggiormente e tendono a fuoriuscire più impurità.

Avevo provato un campioncino nel periodo invernale. Era infatti risultata troppo opacizzante con la conseguenza che mi aveva seccato la pelle in alcune zone.

Rosy Cheeks ha dunque due funzioni: quella lenitiva e quella opacizzante. Un aspetto da non trascurare nel momento in cui la scegliete, perché ricca di polveri.

Trovo che sia adatta a pelli normali/miste che abbiano bisogno di purificare la pelle ma allo stesso tempo senza aggredirla. Soprattutto in alcuni periodi dell’anno, se notate un aumento di impurità, o se come me soffrite un po’ di couperose perché va a calmare eventuali zone arrossate.

Perfetta anche su pelli grasse, anzi credo che sia la tipologia di pelle che più possa beneficiare di questo tipo di maschera. Abbinata magari a un prodotto esfoliante, a un successivo tonico astringente e una crema apposita possa dare degli ottimi risultati.

Ve la sconsiglio invece qualora abbiate la pelle secca perché potrebbe essere fin troppo assorbente e la pelle potrebbe seccarsi com’è capitato a me. Ma, come vi dico sempre, la cosa migliore è provare su se stessi!

Riassunto delle maschere Lush provate fino ad oggi:

  • Rosy Cheeks: è adatta se cercate una funzione lenitiva e calmante ma dal forte potere assorbente
  • Settimo Cielo: è adatta se cercate una maschera multifunzione e completa che illumini, idrati, esfoli e purifichi (è la mia preferita) Qui la recensione completa
  • Aisha: è adatta se cercate una funzione tonificante, rassodante e purificante Qui la recensione completa
  • Avena Poetica: è adatta se cercate una funzione solo idratante e molto nutriente
  • La Via Della Seta: simile a Settimo Cielo ma meno completa. È adatta se cercate una funzione esfoliante, purificante e abbastanza lenitiva
  • Don’t Look At Me: è adatta se cercate una funzione prettamente purificante e illuminante. (contiene come ingredienti principali Caolino e Limone)
  • Cup O’ Coffee: non è una maschera fresca ma è pur sempre una maschera viso. È adatta se cercate principalmente un’esfoliazione profonda (e anche una botta di vita già che ci siamo!) Qui la recensione completa
pelle morbida, liscia e compatta

“Esemplare di donna con maschera. 2016” Scherzi a parte un paio di foto per mostrarvi il risultato, ho solo rimosso la maschera senza aggiungere prodotti. Il risultato a me piace molto! Pelle visibilmente pulita, rossori sulle guance attenuati. (Perdonate l’occhio cadente ma ho un lieve orzaiolo al momento #awsome)

E voi? Avete provato Rosy Cheeks? Qual’è la vostra maschera Lush preferita? Fatemi sapere nei commenti, per dubbi e suggerimenti mi trovate sempre qui o sui vari social! Un bacione!

 

Previous Post Next Post

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply classyrob 15 Agosto 2016 at 16:27

    volevo provarla questa estate. Passa nel mio blog se ti va

  • Reply Review Lush – “Mask Of Magnaminty (Mascherita Piperita)” – naturecobeauty 17 Agosto 2016 at 15:23

    […] Come vi accennavo ho utilizzato questa maschera una volta a settimana in questi ultimi mesi, ed è stato l’unico prodotto specificamente purificante che ho inserito nella mia routine in combo prima con Aisha (qui la review) e poi con Rosy Cheeks (qui la review). […]

  • Reply Fede R 13 Marzo 2019 at 23:55

    Passo su questo post dopo anni che lo hai scritto, però ottima recensione mi sono segnata due maschere che vorrei provare oltre a questa della quale cercavo opinioni!

    • Reply Naturecobeauty 6 Giugno 2019 at 20:43

      Perdonami guarda ma WordPress non mi notifica i commenti e al momento mi trovo all’estero per un Erasmus per cui è una vita che non apro il blog, scusami tanto! Ti ringrazio per il complimento e spero che nel frattempo tu l’abbia provata 😀

    Leave a Reply